img33
Blog

3 motivi per usare una parete retroilluminata come divisorio

3 motivi per usare una parete retroilluminata come divisorio

Uffici, hotel, centri wellness, negozi: tutti ambienti che devono garantire una certa privacy ai clienti che soggiornano nei loro locali. Per soddisfare questa necessità, unendo praticità ed estetica, si possono disporre delle pareti luminose a mo’ di divisori.

Unire l’utilità di una parete divisoria a una perfetta diffusione della luce: basterebbe questo motivo per convincerti a scegliere una parete retroilluminata per separare gli spazi! In realtà i vantaggi di un pannello luminoso a LED sono diversi, e ci teniamo ad elencarteli per mostrarti tutti i valori aggiunti che puoi ottenere con questa soluzione.

L’esigenza di molti interior designer è quella di dare il giusto tocco in più agli ambienti che devono rinnovare, sorprendendo con effetti visivi e regalando un’atmosfera unica utilizzando la tecnologia più performante.

Skylight Led Panel

Il team di GASP, realizzando la linea di pannelli luminosi personalizzabili Skylight Panel che si integrano perfettamente con l’arredamento di un locale, ha creato la soluzione perfetta.

Vuoi conoscere nel dettaglio il nostro prodotto?

Scopri i nostri pannelli LED

Ma perché, dunque, scegliere una parete retroilluminata? Ecco tre ottimi motivi per farlo.

1. Una parete retroilluminata è discreta ed elegante

Dividere gli ambienti con la giusta parete divisoria è fondamentale per non aggiungere elementi discordanti con il resto dell’arredamento. Una parete retroilluminata è la soluzione ideale per aggiungere ulteriore eleganza all’ambiente, con grande discrezione.

I pannelli LED possono avere uno spessore variabile a seconda delle necessità e dell’impatto visivo che si vuole ottenere, oltre ad una serie di personalizzazioni a livello estetico, come ad esempio:

  • frontali colorati
  • finiture customizzate (come le cornici effetto legno)
  • possibilità di stampare texture standard o personalizzate

2. Dividi gli spazi e crei giochi di luce suggestivi

I separé e i paravento sono superati da un bel po’, ammettilo. Uno dei vantaggi di scegliere pannelli LED retroilluminati come pareti divisorie risiede nella versatilità dei pannelli stessi: una parete retroilluminata divide gli spazi, ma illumina anche nel modo più giusto (senza disturbare la vista) gli ambienti in cui è stata installata, oltre ad emozionare gli ospiti presenti nella stanza.

Esistono modelli in diverse forme e misure, personalizzabili con una serie di accessori e funzionalità:

  • sensori e centraline per i giochi di luce
  • sensori di presenza e sfioramento
  • dimmeraggi, effetti di evanescenza
  • possibilità di fare sagome a richiesta (basta che siano composte da sole rette)

3. Le pareti retroilluminate richiedono una manutenzione minima

Oltre ad essere esteticamente impeccabili, le pareti retroilluminate sono composte di una tecnologia all’avanguardia che permette di diminuire, se non annullare, il tempo speso per la manutenzione dell’illuminazione.
Il decadimento della luce nel tempo, inoltre, è molto basso: questo significa avere la certezza di poter avere dei veri e propri complementi d’arredo belli e performanti come il primo giorno.

Vuoi disporre pareti retroilluminate come divisori tra i locali della tua attività? Contattaci, ti proporremo la soluzione migliore.

Contattaci

Gasp Lite  Srl

Autore Gasp Lite Srl

Lascia un commento